fbpx

Regolamento Camping Versilia Mare

Art. 1 – Ingresso

E’ possibile entrare in campeggio solo se autorizzati della Direzione.

Una volta arrivati, sarà richiesto il documento d’identità in corso di validità per ogni ospite,  al fine di espletare le relative registrazioni di legge; contestualmente saranno consegnate le copie del documento  sul trattamento dei dati sensibili (ai sensi dell’art.13 del reg.EU 679/2016) e del presente regolamento entrambe controfirmate per avvenuta consegna e per accettazione; diversamente non sarà consentito l’ingresso in struttura. 

Verrà altresì richiesto il numero di targa dell’auto al seguito autorizzata al parcheggio ed il numero di telefono cellulare del referente di prenotazione o del capo gruppo generato dal software gestionale al momento del check-in.

Il Cliente è tenuto a controllare l’esattezza delle registrazioni ed a segnalare tempestivamente ogni eventuale inesattezza.

Sarà consentita l’entrata a minorenni solo se in possesso della delega scritta del genitore o del Tutore legalmente riconosciuto.

L’accesso e la presenza in campeggio di persone non autorizzate comporta la violazione del Regolamento di Pubblica Sicurezza, dell’art. 614 C.P. (violazione di domicilio), dell’art. 633 C.P. (invasione di terreni ed edifici), dell’art. 624 C.P. (furto di servizi) e del reato di truffa contrattuale. L’accesso e l’uscita dal campeggio è consentita solo attraverso gli appositi ingressi, è severamente vietato scavalcare le recinzioni o usare le uscite di emergenza poste lungo i confini perimetrali.

Art. 2 – Permanenza minima

La permanenza minima, dove prevista, è indicata nel listino prezzi e/o in eventuali pacchetti promozionali di soggiorno.

Art. 3 – Variazioni

Il Cliente è tenuto ad informare la Direzione su ogni variazione del soggiorno per tutto quanto differisce con la prenotazione effettuata o con la registrazione (check-in) effettuata al suo arrivo.

Art. 4 – Limiti equipaggi per piazzola

E’ assolutamente vietato l’insediamento di più di un equipaggio per ciascuna piazzola se non autorizzati dalla Direzione secondo le norme di legge vigenti.

Art. 5 – Scelta ed utilizzo delle piazzole

Le piazzole vengono assegnate dalla direzione e non è consentito CAMBIARLE se non dietro autorizzazione della Direzione.

In caso di motivata necessità,  potrà essere imposto lo spostamento in altra piazzola.

Tutte le attrezzature devono essere ordinatamente sistemate entro i confini della piazzola.

Le auto non sono ammesse all’interno delle piazzole, fatto salvo delle auto-tenda e di quelle eventualmente autorizzate dalla Direzione.

E’ vietata l’installazione di strutture accessorie a Camper, Roulotte, Auto-Tenda  o Tenda se non autorizzate dalla direzione.

Art. 6 – Allacciamento elettrico

L’allacciamento elettrico alle colonnine in piazzola deve essere autorizzato dalla direzione.

Deve rispecchiare le caratteristiche di sicurezza definite

dalla legge e più precisamente:

  • cavo di collegamento N1VVK(azzurro antifiamma) di sez. minima 3×1,5 mm. senza congiunzioni;
  • non si possono installare lampade esterne se non con grado di protezione IP65;
  • in ogni componente deve essere presente e funzionante il collegamento di terra.

La Direzione declina ogni responsabilità per allacciamenti con cavi o attrezzature difettose informando che in qualsiasi momento possono essere programmate eventuali verifiche , rimuovendo senza avviso ogni cosa non conforme a quanto sopra indicato dettagliatamente.

La potenza dell’energia elettrica distribuita dalle colonnine in piazzola è pari a 6 Amp.

E’ assolutamente vietato manomettere in ogni modo gli impianti elettrici.

Al termine di ogni periodo di soggiorno il Cliente dovrà posizionare in modalità OFF l’’apposito interruttore nella colonnina in piazzola.

Art. 7 – Camper Service e Rifornimento Acqua

Sarà possibile vuotare i serbatoi delle acque nere e grigie in aree dedicate e secondo le modalità indicate dalla Direzione. 

Art. 8 – Sevizi vari

Nell’utilizzare i servizi igienici, raccomandiamo la massima collaborazione con spiccato senso di civiltà ed educazione.

Non è consentito accendere fuochi o impiegare fiamme libere.

I rifiuti devono essere differenziati (organico, vetro, plastica, carta e indifferenziati) e depositati negli appositi cassonetti situati nell’area ecologica all’interno del parcheggio.

I rifiuti ingombranti e metallici dovranno essere smaltiti presso il relativo centro di raccolta comunale.

Art. 9  – Arrivi e Partenze

PIAZZOLE  

Orario check-in : dalle 12.00 alle 14.00 e dalle 16.00 alle 21.30 se non diversamente autorizzati dalla Direzione;

Orario check-out : dalle 9.00 alle 12.00  se non diversamente autorizzati dalla Direzione; in caso contrario al Cliente verrà addebitato il costo di un altro giorno di permanenza qualora sulla piazzola non ci sia già un arrivo programmato.

BUNGALOW

Orario check-in : dalle 16.00 alle 21.30 se non diversamente autorizzati dalla Direzione;

Orario check-out : dalle 9.00 alle 10.30 se non diversamente autorizzati dalla Direzione; in caso contrario al Cliente verrà addebitato il costo di un altro giorno di permanenza qualora sulla struttura non ci sia già un arrivo programmato.

 

Art. 10  – Visitatori

E’ consentito l’ingresso in struttura alle persone in visita diurna ai Clienti del Camping regolarmente registrati, solo dopo aver lasciato alla reception un documento d’identità in corso di validità.

L’ingresso è Gratuito solo ed esclusivamente per un’ora senza l’utilizzo delle strutture di servizio e ricreative, compatibilmente con le esigenze organizzative del camping; ogni eventuale permanenza prolungata, dovrà essere autorizzata dalla direzione dietro  il pagamento della relativa quota indicata nel listino prezzi.

Una volta autorizzati, l’ingresso in campeggio è esclusivamente pedonale.

Il Cliente del campeggio che riceve visite, è tenuto ad accertarsi che i propri ospiti siano stati autorizzati ad entrare dalla Direzione ed è responsabile del loro comportamento all’interno del campeggio.

Art. 11 – Animali

L’accettazione dei cani e degli altri animali avverrà solo dietro specifica autorizzazione della direzione.

I proprietari dovranno tenere al guinzaglio i cani, curarne l’igiene, essere in possesso di relativo libretto sanitario riportante le ultime vaccinazioni, accompagnarlo fuori dal campeggio per i propri bisogni fisiologici e comunque utilizzare gli appositi strumenti (scopino e sacchetto) per la loro rimozione immediata;

Gli animali non potranno a nessun titolo accedere ai servizi comuni del campeggio e non potranno essere lasciati incustoditi o permettere che disturbino gli altri ospiti;

Per Eventuali danni procurati a terzi la completa responsabilità ricade in tutto e per tutto sul proprietario dell’animale stesso.

Art. 12 – Divieti

A qualunque ora è tassativamente VIETATO procurare disturbo agli Ospiti del camping con comportamenti sconsiderati o con l’utilizzo di qualsivoglia cosa o attività che possa minare il Buon Vivere all’interno della struttura.

In particolare dalle ore 13,30 alle 15,30 e dalle 23,30 alle 08,00 deve essere rispettato categoricamente il silenzio.

I Clienti non possono transitare in auto, in area ricettiva, dalle 22.30 alle 8.00 se non in caso di evidenti emergenze.

Al Cliente sarà assegnato al ceek-in un posto auto numerato per tutta la durata della permanenza in campeggio, pertanto sarà consentito entrare con l’auto nell’area ricettiva solo al momento del suo arrivo e della relativa partenza, per lo scarico e il carico delle proprie cose. I clienti potranno chiedere di essere accompagnati all’area a loro riservata con la golf car, dopo aver fatto richiesta alla reception.

Dal parcheggio interno si può sempre entrare o uscire; durante tutta  la notte, mentre il portiere non è autorizzato a fare entrare chi non è gia stato registrato ed avrà la facoltà di chiedere eventuale documento di riconoscimento in corso di validità che il Cliente ritirerà in Reception il giorno successivo.

Al Cliente non è consentito parcheggiare in posti auto diversi da quello assegnato anche se vuoti.

Art. 13  – Circolazione veicoli

I camper possono spostarsi solo negli orari consentiti e a velocità massima di 5 km/h

E’  consentito circolare in bicicletta all’interno del camping  a velocità ridotta.

Art. 14 – Bambini

I Bambini sono “ospiti graditissimi ” al Camping Versilia Mare che vuol ricordare, ai relativi genitori, di essere vigili e presenti sul loro comportamento affinché non ci siano problemi di quiete, sicurezza ed igiene per gli altri ospiti.

Nei servizi igienici i bambini devono essere sempre accompagnati dai genitori.

L’utilizzo del parco giochi da parte dei bambini è consentito solo sotto la sorveglianza di un adulto così come per l’uso delle piscine come da specifico regolamento esposto all’ingresso dell’area di balneazione.

Art. 15 – Parcheggio delle auto al seguito

All’interno del Camping é consentito parcheggiare una sola autovettura per piazzola/bungalow negli appositi spazi numerati; il parcheggio di eventuali auto aggiuntive, valutata l’eventuale disponibilità, é a pagamento al costo giornaliero di € 5,00 .

Art. 16 – Divieti vari

E’ assolutamente vietato:

  • Gettare rifiuti fuori dagli appositi contenitori;
  • Scavare nel terreno buche o canaletti;
  • Coltivare orti, giardini, aiuole, o pavimentare l’area;
  • creare delimitazioni con staccionate, siepi o altro;
  • Danneggiare la vegetazione;
  • Versare sul terreno oli, carburanti, liquidi bollenti, salati o di rifiuto;
  • Lavare auto od altri mezzi sul campo;
  • Lavare stoviglie e biancheria fuori dagli appositi lavelli;
  • Sprecare od usare impropriamente l’acqua;
  • Stendere recinzioni, teloni ombreggianti, legare od ancorare alcunché alle piante, tirare corde ad altezza d’uomo ed installare quant’altro possa costituire potenziale pericolo ed essere di intralcio al libero passaggio;
  • Depositare qualsiasi cosa sotto i mezzi di soggiorno e/o Verande di corredo dei Bungalow;
  • Utilizzare sistemi di riscaldamento elettrico che non siano quelli in dotazione e comunque omologati.

Art. 17 – Oggetti smarriti

Gli oggetti rinvenuti nell’ambito del campeggio devono essere consegnati alla direzione per gli adempimenti prescritti dalla legge.

Art. 18 – Responsabilità

Il Cliente nell’utilizzare tutte le attrezzature sportive e di svago all’interno del Camping, è direttamente responsabile per eventuali danni procurati alla sua persona, ad altro ospite o alla struttura stessa.

La Direzione non si ritiene responsabile in alcun modo di:

  • eventuali furti di oggetti e valori non affidati in custodia;
  • danni causati da altri ospiti, da calamità naturali, da insetti, da malattie ed epidemie (anche delle piante) o da qualsiasi altra causa non dipendente da una gestione negligente del campeggio e del suo personale;
  • Eventuale interruzione dell’erogazione dell’elettricità, dell’acqua o di qualsiasi altro servizio del campeggio per guasti o cause di forza maggiore;

Per quanto sopra, non è riconosciuto e dovuto alcun risarcimento o rimborso di qualsiasi natura.

Art. 19 – Caratteristiche dei mezzi

All’interno del campeggio possono sostare i soli mezzi autonomi di pernottamento idonei alla circolazione, secondo le disposizioni vigenti in materia.

I mezzi che non rispondono alle caratteristiche prescritte devono essere rimossi entro quindici giorni dall’accertamento della violazione, a cura e a spese del proprietario del veicolo.

Sono vietati gli allacciamenti e gli ancoraggi al suolo che determinino di fatto modifiche non prontamente reversibili all’inderogabile carattere di mobilità dei mezzi di soggiorno presenti all’interno del complesso ricettivo all’aperto.

Art. 20  – Periodi di chiusura

La direzione comunicherà con almeno 60 giorni di anticipo, i periodi di chiusura annuale non superiori complessivamente a 90 giorni, con affissione in loco e tramite i mezzi di comunicazione di cui si avvale la struttura.

Art. 21 – Espulsione, Rimozione, Interruzione

La direzione si riserva il diritto di espellere coloro che, a suo giudizio, contravvenendo al regolamento o, comunque, turbando l’armonia e lo spirito dell’insediamento ricettivo, danneggino il buon andamento della vita comunitaria e gli interessi del complesso ricettivo.

I clienti già espulsi non potranno accedere nuovamente al campeggio privi di una nuova specifica autorizzazione della direzione.

La direzione, nel caso in cui il cliente non provveda alla rimozione del proprio mezzo non rispondente alle caratteristiche prescritte dalle disposizioni normative vigenti, procederà a propria cura a fare eseguire la rimozione forzata del mezzo inidoneo e relativi accessori, addebitandone le spese al proprietario.

Se alla scadenza del periodo di sosta pattuito il proprietario della Roulotte o Camper non provvede immediatamente alla rimozione del mezzo dal campeggio, la Direzione declina e respinge ogni responsabilità di custodia del mezzo e può farne disporre la rimozione forzata addebitandone le spese al proprietario.

Il soggiorno si intende interrotto di diritto per eventi di forza maggiore o per ordine delle autorità competenti o per eventuali necessità di modifiche strutturali.

Al verificarsi di una delle condizioni sopra citate,  il Cliente avrà diritto solo ed esclusivamente al rimborso delle sole quote già versate relative al periodo non goduto in campeggio.

Art. 22 – Variazioni

Eventuali variazioni del regolamento verranno comunicate con avviso in bacheca e avranno validità immediata.